Le qualità dell’Oleificio “Cericola Emilia”

Quali sono le qualità dell’oleificio Cericola?
Perché il loro olio è così apprezzato dai consumatori?
Saranno le olive di qualità che un territorio così ricco generosamente dona alle sapienti mani del mastro oleario Pietro?
O la meticolosa attenzione che il personale dell’oleificio pone in tutte le fasi di produzione?

Probabilmente saranno entrambe le ragioni a conferire all’olio extra vergine prodotto dal frantoio Cericola quelle caratteristiche uniche di qualità, tanto apprezzate da meritare pregevoli riconoscimenti autorevoli come il Leone d’oro. 

Il premio “Leone d’Oro” dei mastri oleari, nato nel 1987 da una felice intuizione di Piero Antolini, l’autentico pioniere delle produzioni di eccellenza dei frantoi artigiani dell’olio, è giunto alla XXIV edizione e sarà conferito ai vincitori a Tuttofood lunedì 4 maggio.

E’ stato il primo concorso dedicato all’olio extravergine italiano e insieme il premio che per primo ha dato agli oli dei frantoi di tutto il mondo la “chance” di farsi conoscere sul mercato italiano diventando il più prestigioso premio internazionale.

Perché quando la tradizione di un territorio da sempre dedito all’olivicoltura incontra la passione di chi ha dedicato la propria vita alla produzione di olio extravergine di qualità nasce un connubio positivo che contagia chiunque si avvicini.

Ed è così che l’oleificio Cericola, nato per passione, diviene in breve tempo sinonimo di eccellenza e innovazione, è così che una piccola realtà si eleva a punto di riferimento nazionale per la produzione di olio extra vergine denocciolato, grazie ad un brevetto interamente sviluppato in loco.

Perché solo chi sa trovare il coraggio di intraprendere nuovi percorsi, potrà avere il privilegio di guardare le cose con occhi diversi.

E allora quali sono le qualità dell’oleificio Cericola Emilia?
La passione, la dedizione, la tradizione e l’innovazione!

Dott. Carlo Russo